HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPittrice trovata morta nella sua casa: si indaga per omicidio
polizia scientifica

Pittrice trovata morta nella sua casa: si indaga per omicidio

di

Una pittrice, Daniela Baggiani, è stata trovata morta nella sua abitazione lo scorso 4 maggio. Inizialmente sembrava che la donna fosse deceduta per cause naturali. Quando gli inquirenti hanno approfondito le indagini, sono emersi molti lati oscuri. Inoltre i risultati dell’autopsia effettuata il 6 maggio hanno portato la Procura di Firenze ad aprire un’inchiesta per omicidio a carico di ignoti.

polizia scientificaLa facoltosa pittrice aveva 57 anni e abitava in via Gozzoli, a Firenze, e da qualche tempo era seguita dai servizi sociali perché si trovava in una situazione di degrado.

Quando gli agenti sono entrati nell’appartamento hanno trovato il suo corpo in avanzato stato di decomposizione, riverso sul pavimento. Da una prima analisi hanno notato che non aveva subito violenze. L’appartamento di Via Gozzoli è stato posto sotto sequestro e la polizia scientifica ha ispezionato accuratamente anche gli angoli più nascosti, per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti che hanno portato alla morte della donna e se fosse da sola.

La Procura di Firenze sta analizzando anche gli atti di un processo per dei fatti accaduti nel 2010 e che vedono la pittrice Daniela Baggiani come persona offesa. Il prossimo 8 giugno si sarebbe dovuta presentare in tribunale. Il suo ex fidanzato è accusato di aver sottratto alla pittrice ingenti somme di denaro (si parla di circa 200mila euro) dai suoi conti correnti mediante dei raggiri. Inoltre l’uomo aveva tentato di impossessarsi di un appartamento situato in via Burchiello e di proprietà della donna. Nel luglio 2010 si era introdotto abusivamente e aveva fatto cambiare la serratura. Sempre nello stesso anno l’ex fidanzato della pittrice aveva venduto a sua insaputa un altro appartamento situato ad Empoli, intascando i soldi. L’imputato è accusato di truffa, circonvenzione di incapace, falso in scrittura privata, furto e violazione di domicilio.

Fonte: Repubblica.it

Lascia un commento

Back to Top