HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoPorta la moglie in vacanza e la uccide: voleva intascare i soldi dell’assicurazione

Porta la moglie in vacanza e la uccide: voleva intascare i soldi dell’assicurazione

di

Rocky Mountain National ParkHarold Henthor, 59enne del Colorado, aveva organizzato una magnifica vacanza da trascorrere insieme alla moglie Toni Henthorn. L’uomo aveva raccontato di aver preparato il tutto per festeggiare il loro anniversario di nozze; in realtà l’unica intenzione di Harold era quella di uccidere la donna per intascare il ricco risarcimento dell’assicurazione

Aveva progettato tutto, una vacanza da sogno con la moglie per poterla finalmente uccidere. L’obiettivo di Harold Henthor era quello di fingere che la morte della donna fosse stata causata da una tragica fatalità, un triste incidente che gli avrebbe permesso di poter prendere i soldi dell’assicurazione, ben 4,7 milioni di dollari, stipulata dalla vittima in caso di morte accidentale.

L’uomo avrebbe spinto la moglie in fondo ad un burrone di 50 metri mentre quest’ultima passeggiava ignara di tutto accanto al suo grande amore. La tragedia sarebbe avvenuta nel Rocky Mountain National Park e, secondo le prime indiscrezioni, i due si erano appartati quando il marito killer ha deciso di commettere l’omicidio.

Come pubblicato da Fanpage.it, una volta aver spinto la moglie nel dirupo della morte, Harold Henthorn avrebbe poi raccontato che la donna è scivolata mentre era impegnata a scattare qualche fotografia. Gli inquirenti hanno però avuto subito dei dubbi sull’uomo poiché quest’ultimo, con una immensa passione per la montagna e l’alpinismo, in condizioni normali non avrebbe mai accompagnato la moglie in una zona così tanto pericolosa.

Solo attraverso le dovute indagini si è poi scoperta l’amara verità: Harold ha spinto la moglie nel burrone con il solo obiettivo di farla precipitare nel vuoto. La spinta fatale sarebbe arrivata dopo aver provato per 9 volte a lasciare andare la moglie la quale si sarebbe difesa con tutte le sue forze.

Sembrerebbe inoltre che anche la prima moglie di Harold Henthorn sia morta nella primavera del 1995 a causa di un fatale incidente e anche in quel caso l’uomo avrebbe ereditato i soldi dell’assicurazione.

Lascia un commento

Back to Top