HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioNewsPrende a coltellate la moglie poi fugge: arrestato per tentato omicidio

Prende a coltellate la moglie poi fugge: arrestato per tentato omicidio

di

Prende a coltellate la moglie a seguito di una lite violentissima, scatenata da dissidi dovuti a una relazione extraconiugale che il pensionato aggressore intratteneva con un’altra donna; dopo aver gravemente ferito la moglie al braccio sinistro è fuggito in auto, ma è stato ben presto rintracciato e arrestato con l’accusa di tentato omicidio.

g2E’ accaduto a Scordia in Sicilia, , dove in manette è finito un 75enne poi rivelatosi un abitudinario di violenze ai danni della consorte. L’uomo è stato rintracciato e catturato in un’abitazione di Licodia Eubea, dove si era nascosto, dopo aver ferito la moglie, di 74 anni.

La donna, subito soccorsa dal 118 è stata trasportata all’ospedale di Militello val di Catania, ed è stata sottoposta ad intervento chirurgico per un taglio profondo all’arteria ulnare del braccio sinistro. A lanciare l’allarme era stato il figlio 55enne della coppia, che ha informato i carabinieri, fornnedo anche i dettagli sulla vicenda.

L’arma del ferimento è stata un normale coltello da cucina, ritrovato dai militi ancora sporco di sangue. L’uomo, che era fuggito a bordo della sua Renault Megane, e’ stato subito rintracciato dai militari e trasportato nel carcere di Caltagirone. I reati che gli vengono contestati sono di tentato omicidio, lesioni personali gravi e maltrattamenti continuati in famiglia.

Il pensionato nutriva livore nei confronti della moglie perchè era di ostacolo alla sua relazione extraconiugale di cui in qualche modo la donna era venuta a conoscenza; una volta risvegliatasi dall’anestesia la donna ha raccontato agli inquirenti di violenze psicologiche e maltrattamenti subiti da anni nel silenzio delle mura domestiche.

Lascia un commento

Back to Top