HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsColleen Ritzer, professoressa uccisa da un suo alunno

Colleen Ritzer, professoressa uccisa da un suo alunno

di

La tragedia è avvenuta nel Massachussets. La giovane professoressa è stata trovava morta dietro l’istituto in cui insegnava. L’assassino è un ragazzino di 14 anni

Colleen Ritzer, la vittima di 24 anni era una ragazza amorevole con tutti, molto rispettata e professoressa di matematica.
Nell’istituto dove insegnava da due anni erano state trovate macchie di sangue nei bagni del piano superiore e subito dopo è stato ritrovato il suo corpo ormai senza vita nei boschi dietro la Danvers.

Colleen Ritzer non era rincasata  dopo le lezioni, così come Philip Chism il ragazzino di 14 anni, motivo per cui era immediatamente scattata gli allarmi e la denuncia di scomparsa per entrambi.

Il 14enne dopo essersi assentato dalle lezioni è stato ritrovato e arrestato il giorno successivo nella vicina città di Topsfield poichè sospettato di aver ucciso la sua insegnante Colleen Ritzer, come alcune delle sue dichiarazioni confessano.

Uno shock per tutte le persone che conoscevano il ragazzino, capocannoniere nella squadra di calcio della scuola Junior Varsity, dall’aria sempre molto pacata e tranquilla mai violenta e aggressiva. Nessuno riesce a trovare una motivazione per l’omicidio di Colleen che ha commesso.

Colleen Ritzer

Colleen Ritzer infatti, non era una professoressa severa, aveva un buon rapporto con i suoi alunni ed era giovane, alla moda tanto che molti la ricordano indossare sempre jeans e stivaletti, e riusciva ad interagire e ad essere cordiale con tutti.

Era riuscita ad ottenere nel 2011 una laurea con lode, e finalmente aveva realizzato il suo sogno, ovvero quello di poter insegnare regalando ai suoi alunni sempre un sorriso.

E’ un forte dolore quindi per la famiglia di Colleen Ritzer, ma anche per tutti quelli che la conoscevano,che  con la sua ambizione e la sua dolcezza era riuscita a diventare professoressa a soli 24 anni.

Amava il suo lavoro e mai avrebbe immaginato che proprio in una scuola e da un suo alunno potesse essere uccisa.

Lascia un commento

Back to Top