HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiRaddusa: duplice omicidio nelle campagne
duplice omicidio

Raddusa: duplice omicidio nelle campagne

di

E’ stata una Pasqua di sangue quella che hanno vissuto i cittadini di Raddusa, in provincia di Catania a causa del duplice omicidio avvenuto nelle campagne in contrada Manca. Una delle vittime era già nota alle forze dell’ordine.

duplice omicidioDomenica mattina intorno alle 8, all’interno di una Fiat Stilo, sono stati ritrovati i cadaveri di due uomini. L’auto era ferma in contrada Manca, alle porte della cittadina di Raddusa (Catania). Sul posto sono intervenuti prima i medici del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso a causa delle ferite di arma da fuoco. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri di Catania. Stando alle prime indagini pare che i due uomini siano stati uccisi con un fucile a pallettoni. Le vittime sono Salvatore Cutrone di 66 anni, nome già noto alle forze dell’ordine perché a suo carico pendeva una denuncia per immigrazione clandestina e Francesco Turrisi di 27 anni, incensurato.

I carabinieri del reparto operativo di Catania stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita dei due uomini interrogando tutte le persone vicine alle vittime. Le prime notizie che erano circolate riportavano, erroneamente, che si trattasse di un duplice omicidio di braccianti agricoli invece Cutrone era un noto allevatore della zona. I due uomini si erano incontrati per recarsi a casa di un collega. E’ stato proprio quest’ultimo a lanciare l’allarme quando non li ha visti arrivare. Con molta probabilità il movente del duplice omicidio è maturato negli ambienti della criminalità organizzata data la natura dell’arma che è stata utilizzata e la modalità di esecuzione. La Dda di Catania ha deciso di aprire un fascicolo. Nonostante il duplice omicidio sia avvenuto domenica mattina, la notizia è stata diffusa solo oggi, data la particolarità dell’inchiesta e la possibile fuga di notizie. Gli inquirenti intanto continuano a scavare nelle vite dei due uomini per cercare di stabilire se domenica mattina avessero un appuntamento con qualcuno o se sono stati sorpresi lungo il percorso.

Lascia un commento

Back to Top