HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
ScomparsiRaffaele Pacelli è scomparso: dove si è rifugiato?
raffaele pacelli

Raffaele Pacelli è scomparso: dove si è rifugiato?

di

Se Raffaele ama così tanto il suo lavoro, e se il suo negozio è un luogo di incontro, perchè ha deciso di compiere un passo così estremo? Così drammatico?

raffaele pacelliMa c’è di più: uno spauracchio è entrato nella vita di Raffaele, e lo terrorizza. Si chiama Equitalia: rigirare tra le mani una cartella esattoriale di Equitalia, con il tuo nome scritto a caratteri cubitali, può mandare fuori di testa una persona per niente cinica come Raffaele.

Da tempo Equitalia, per tasse non pagate da Raffaele nel passato, lo inonda di cartelle, nelle quali gli chiede importi sempre più alti. Pare che gli euro richiesti siano ormai più di 40 mila: un’enormità per un barbiere di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, che per barba, capelli e shampoo chiede in tutto 7 euro.

Dunque, è passato da poco mezzogiorno, quando Raffaele Pacelli di 38 anni, padre di due bimbe piccolissime, abbassa la serranda del suo negozio e si incammina verso la terra degli scomparsi. E’ il 30 dicembre 2014: l’ultima persona ad incontare Raffaele è suo cugino Carmelo che lo vede verso le 12.15.

Lo ha guardato, ma non lo ha salutato: Raffaele è già da 3 settimane nella terra gelida degli scomparsi, ed ogni giorno che passa il dolore (per chi lo adpetta) si fa sempre più devastante. Dopo la scomparsa si era temuto il peggio per via di un messaggio disperato che il barbiere aveva inviato alla moglie Anna.

L’uomo aveva scritto: “Amore mio ho dato troppe mortificazioni, non sono un buon padre. Vi voglio bene”. Si erano scandagliati i monti a ridosso della superstrada di Benevento, perchè alcune videocamere di sorveglianza avevano ripreso Raffaele proprio in quella zona. Ma del suo corpo non c’è traccia.

La buona notizia arriva da Caserta: alle 21.45, il proprietario di una tabaccheria, lo aveva notato. Ora, la speranza di amici e parenti è che Raffaele  si faccia vivo, e che torni presto a casa.

(Fonte Chi l’Ha Visto)

Lascia un commento

Back to Top