HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiTrendsRisolto omicidio di Antonia Critelli
Antonia Critelli

Risolto omicidio di Antonia Critelli

di

L’uomo approfittò dell’impalcatura montata per i lavori di ristrutturazione, si introdusse in casa di Antonia Critelli e ne provocò la morte

Sono stati sufficienti ben cinque anni, ma alla fine  l’omicidio di Antonia Critelli sembra essere giunto a una soluzione.Antonia Critelli

Le forze dell’ordine hanno deciso di arrestare una persona che sarebbe stata sospettata dell’assassino dell’anziana signora, nel marzo del 2009, dopo essersi introdotto nella sua abitazione di Catanzaro a scopo rapina.

Parliamo di uomo di etnia rom, Silvano Passalacqua, 44 anni, incastrato dopo il confronto del suo DNA con quello rinvenuto dagli uomini della scientifica nell’abitazione della vittima, legata e poi massacrata di botte durante un tentativo di rapina.

L’uomo, secondo quanto sarebbe emerso fin dai primi istanti, avrebbe deciso di approfittare dell’impalcatura montata e poi installata per i lavori di ristrutturazione: avrebbe raggiunto il sesto piano e si sarebbe quindi introdotto in casa dell’80enne.

Il provvedimento d’arresto eseguito dagli agenti della Mobile è stato emesso dalla Procura della Repubblica.

Ancora non è stato reso noto cosa faccia l’uomo e tutte le sue generalità.

Perchè l’uomo si trovava lì?

Perchè impalcatura montata e poi installata per i lavori di ristrutturazione era ancora lì presente?

Possibile che nessuno si sia accorto di nulla?

Possibile che nessuno abbia sentito nulla?

Davvero un mistero e sono passati ben 5 anni dalla morte di Antonia Critelli.

Ancora ignoto per gli inquirenti il movente della rapina dell’uomo e perchè abbia deciso di uccidere l’anziana donna.

Un mistero che gli inquirenti starebbero cercando di poter risolvere in breve tempo.

I familiari e tutti coloro che erano vicini dell’anziana donna vogliono e pretendono delle risposte e le vogliono subito senza attendere altro tempo.

Sarò agli inquirenti cercare di risolvere il dramma nel più breve tempo possibile.

Ora tutti potranno meglio capire chi e come e perchè abbia ucciso l’anziana signora, il resto è compito della giustizia italiana.

 

 

Lascia un commento

Back to Top