HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
ScomparsiRitrovati frammenti ossei di Concetta Conigliaro: arrestato il marito

Ritrovati frammenti ossei di Concetta Conigliaro: arrestato il marito

di

Sarebbe stata uccisa per motivi passoniali, quello che resta del suo cadavere è stato rinvenuto nelle campagne di San Giuseppe Jato

Concetta-ConigliaroL’ipotesi è che dietro la sparizione di Concetta Conigliaro lo scorso 9 aprile ci sia un omicidio brutale e un movente passionale e l’autore sarebbe l’ex marito Salvatore Maniscalco.
Salvatore Maniscalco è posto in fermo di polizia e gli interrogatori serrati di questa notte avrebbero squarciato il muro di omertà che avvolgeva la scomparsa della ragazza.
Sembrerebbe che insieme con l’ex marito anche altri due familiari siano coinvolti nella sparizione e nell’assassinio di Concetta Conigliano.
Dietro quindi la sparizione di Concetta Conigliaro ci sarebbe un delitto orribile maturato nell’ambiente familiare, altrettanto orribile sarebbe il modo con il quale gli autori hanno tentato di disfarsi del cadavere.
Le indagini hanno avuto una repentina accelerata quando nelle campagne intorno a San Giuseppe Jato sono stati trovati dei frammenti ossei bruciati, si tratta del secondo rinvenimento nell’arco di poco tempo.
I carabinieri intervenuti sul posto hanno subito pensato a Concetta Conigliaro grazie anche ad alcuni indumenti rinvenuti nelle vicinanze che sembravano del tutto simili a quelli indossati dalla donna il giorno della sparizione.
Nel frattempo che gli inquirenti stringono il cerchio attorno a Salvatore Maniscalco sono state disposte le analisi sulle ossa rinvenute in modo da comparare i dna per avere la certezza che si tratti proprio dei resti di Concetta Conigliaro.

1 commento

  • Pingback:

    Delitto di Concetta Conigliaro: i RIS all'opera nel capanno | Delitti.net

    Rispondi

Lascia un commento

Back to Top