HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsRoberta Ragusa: Spunta un altro testimone

Roberta Ragusa: Spunta un altro testimone

di

Potrebbe essere la svolta nel caso della scomparsa di Roberta Ragusa

Dopo venti mesi di silenzio è finalmente uscito dall’ombra un testimone che darà una nuova svolta al caso di Roberta Ragusa, l’imprenditrice 45enne di Gello di San Giuliano di cui non si hanno più notizie dalla notte tra il 13 e il 14 ottobre del 2012.

L’uomo che ha finalmente deciso di svelare la sua identità rilasciando esclusivamente un intervista al programma televisivo Linea Gialla in onda su La7, si chiama Filippo Campisi ed è un vigile del fuoco in servizio nel distaccamento portuale di Pisa ed è già stato dichiarato come testimone attendibile dalla Procura.

Per il momento c’è la massima riservatezza su cosa abbia visto l’uomo quella notte, ma stando ad alcune rivelazioni, sembrerebbe che Campisi, proprio quella sera della scomparsa avrebbe transitato di fronte la casa della famiglia Logli e avrebbe notato un Suv sul quale sarebbe salita a bordo Roberta Ragusa.

Purtroppo queste dichiarazioni sono contrastanti con quelle date dal supertestimone Loris Gozzi, che all’epoca dell’accaduto disse di aver visto la donna salire sull’auto di Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa che è stato indagato per omicidio volontario ed occultamento di cadavere.

roberta ragusaSecondo quanto sentito da Gozzi inoltre, l’uomo avrebbe poi litigato con una donna di cui non si hanno informazioni.

Con questa nuova testimonianza, discordante in alcuni punti con la precedente, si complica il tutto aprendo certamente nuove piste che forse potranno risolvere il caso che per ora rimane solo un giallo intricatissimo.

Dopo alcune testimonianze, date da un uomo che aveva visto Roberta uscire dal cancello di casa in pigiama, o addirittura da una sensitiva che solitamente viene considerata la teste meno attendibile da chi fa le indagini perchè rimane pur sempre una testimonianza “irrazionale”, il punto interrogativo rimane sempre lo stesso: cosa è realmente accaduto a Roberta Ragusa e soprattutto chi c’era alla guida del Suv quella sera.

Lascia un commento

Back to Top