HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidi in FamigliaRoberto Russo accoltella le figlie, morta la più piccola

Roberto Russo accoltella le figlie, morta la più piccola

di

A Catania un uomo, Roberto Russo ha accoltellato durante il sonno le sue due figlie, la più piccola è morta, l’altra versa in gravissime condizioni

roberto-russoErano le 7 di questa mattina, quando Roberto Russo un uomo di 47 anni è entrato nella stanza dove dormivano le due figliolette e le ha accoltellate.
Laura aveva appena 12 anni ed è morta sotto i colpi del padre, Marica 14 anni invece è in gravissime condizioni all’ospedale.

La tragedia familiare è accaduta in Sicilia nel paesino di San Giovanni La Punta vicino Catania. Roberto Russo dopo aver compiuto il drammatico gesto ha cercato di torgliersi la vita accoltellandosi all’addome, ma l’intervento del figlio maggiore Andrea di 22 anni ha fermato l’autolesionismo del padre.
Sembrerebbe che le grida d’aiuto delle due bambine siano state sentite dagli altri due figli, che sarebbero intervenuti per difendere le sorelle, ne sarebbe anche nata una violenta collutazione nella quale proprio il figlio Andrea avrebbe avuto la peggio e si sarebbe ferito.

All’origine della tragedia sempre i soliti motivi, una separazione mal sopportata dall’uomo. La moglie infatti pochi giorni fa aveva deciso di lasciarlo ed era andata via di casa.
I carabinieri di Catania sono intervenuti sul luogo e hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Roberto Russo ha una profonda ferita all’addome e nelle prossime ore sarà sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, per la piccola Marica i medici hanno emesso un referto di prognosi riservata.

Si moltiplicano in quest’estate gli episodi di violenza sulle donne che hanno l’unica colpa di non amare più il loro compagno.

Lascia un commento

Back to Top