HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsRoma, trovato cadavere carbonizzato in auto: Probabile omicidio

Roma, trovato cadavere carbonizzato in auto: Probabile omicidio

di

cadavereNelle ultime ore nella periferia di Roma è stato trovato un cadavere completamente carbonizzato. La polizia indaga per omicidio

Il corpo senza vita è stato trovato all’interno di una Ford Focus completamente bruciata e con targa francese. La salma, che potrebbe appartenere molto probabilmente ad un uomo vista la sua altezza, presenta un foro alla nuca che forse è stato causato da un proiettile partito da un’arma da fuoco. Nelle vicinanze dell’auto infatti, gli esperti hanno trovato due bossoli ma non c’erano tracce di armi, taniche di benzina o altri contenitori che potessero conservare del liquido infiammabile.

Il fatto è avvenuto intorno alla mezzanotte ma scoperto solo dopo tre ore da alcuni cittadini che hanno segnalato un rogo a poca distanza dal Grande Raccordo Anulare.

Sul luogo della segnalazione sono accorsi i vigili del fuoco di Roma che hanno trovato l’auto ed un corpo seduto sul lato passeggero con il sedile reclinato totalmente carbonizzati. L’incendio è stato sicuramente di origine dolosa e non provocato dall’esplosione di botti di fine anno.

Difficile sarà identificare il cadavere visto le gravi condizioni. La salma è stata già portata all‘Istituto di medicina legale di Tor Vergata e domani sarà sottoposta agli accertamenti dell’autopsia che potrà fare luce su questa misteriosa morte.

La pista che stanno seguendo gli esperti è quella di un possibile omicidio, ma non si escludono il suicidio o altre ipotesi.

Un altro cadavere, in questo caso in avanzato stato di decomposizione, è stato invece trovato a Scandicci, a Firenze, all’interno di un pozzo artesiano a circa cinque metri di profondità. Il corpo senza vita, che appartiene probabilmente ad una donna, è stato rinvenuto durante un controllo su possibili discariche abusive di rifiuti nella zona.

La salma della vittima è ora all’Istituto di medicina legale e secondo i primi accertamenti si trovava in quel pozzo già da diverso tempo.

Lascia un commento

Back to Top