HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoSalma Farooqi, vaccinatrice torturata ed uccisa in Pakistan

Salma Farooqi, vaccinatrice torturata ed uccisa in Pakistan

di

Salma FarooqiSalma Farooqi è stata uccisa per aver aderito alla campagna di vaccinazione anti-polio. Dopo le minacce ricevute dagli estremisti è stata brutalmente uccisa

Salma Farooqi di origini pachistane aveva 30 anni ed era impegnata da tempo nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa nella campagna di vaccinazione anti-polio nonostante le numerose minacce ricevute da parte degli estremisti. I talebani infatti, avevano ordinato la popolazione civile di non aderire alla campagna di vaccinazione che era stata lanciata dal governo provinciale per diminuire il numero delle persone colpite da questa malattia virale che può diffondersi senza manifestare evidenti sintomi e che colpisce i nervi provocando paralisi o addirittura la morte.

Salma Farooqi è stata rapita a Peshawar tra le giornate di domenica e lunedì, torturata ed uccisa senza pietà lasciando i suoi 5 bambini senza una madre. Solo oggi le autorità locali hanno reso pubblica la notizia.

Gli operatori sanitari in Pakistan sono considerati dagli estremisti islamici delle spie degli Usa che sterilizzano i bambini musulmani servendosi delle vaccinazioni. Purtroppo a rimetterci la vita in questa vera e propria guerra combattuta tra talebani e istituzioni sono sempre gli innocenti bambini che, a causa di questa lotta, rischiano di non ricevere il vaccino e di essere colpiti dalla malattia.

Nel corso degli anni numerose sono state le famiglie che costrette a vivere in miseria non hanno potuto raggiungere Peshawar, città in cui sono conservati i medicinali, e molte sono state le famiglie che invece sono state minacciate dai talebani. Il tutto ha dunque causato 108 casi di polio registrati solo nel 2013 e più di 200mila bambini senza vaccino nel 2012 nelle zone di Khyber, Orakzai, Kurram, Mohmand e Bajaur.

Nel Pakistan i vaccinatori sono sempre a rischio, e questa volta a perdere la vita in un uccisione orribile e sanguinosa è stata la giovane Salma Farooqi che ha perso la vita proprio come i suoi colleghi che sono stati uccisi in passato.

Questi attacchi e questi omicidi però, non riusciranno a fermare le vaccinazioni contro la poliomielite.

Lascia un commento

Back to Top