HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsScomparsiScomparsa Angela Celentano: la cugina sognò il rapimento?

Scomparsa Angela Celentano: la cugina sognò il rapimento?

di

Era il 10 agosto del 1996 quando Angela Celentano è scomparsa mentre era in gita sul Monte Faito insieme alla famiglia. Dopo anni, torna al centro dell’attenzione il racconto di una cugina

Il pm della procura di Torre Annunziata vuole ascoltare ancora una volta la cugina di Angela Celentano, Rosa, che all’epoca dei fatti aveva soltanto 13 anni.

La ragazza raccontò di un sogno premonitore fatto proprio il giorno prima della scomparsa della piccola Angela. Rosa aveva sognato che la cuginetta spariva nel bosco: parole che all’epoca gli inquirenti non diedero tanto peso, ma che adesso potrebbero valere tanto. A distanza di 21 anni dalla scomparsa di Angela Celentano, nessuna pista o particolare può essere sottovalutato.

Rosa negli ultimi tempi è stata intervistata da “Quarto Grado”. La donna, che adesso ha 34 anni, ha però ridimensionato quelle parole, ricordando di aver raccontato ad Angela la favola di “Cappuccetto Rosso”, sostituendo il nome con quello della cugina:

“Non ho detto di aver sognato che rapivano Angela, ho semplicemente sostituito il nome di Cappuccetto Rosso con il nome di Angela. Questo è tutto. Angela era irrequieta quella sera prima di andare in gita il giorno dopo, io per distrarla la presi e le iniziai a raccontare la storia di Cappuccetto Rosso. Solo che al posto del nome di Cappuccetto Rosso misi il suo nome per invogliarla di più nella storia. E poi da lì, quando Angela è scomparsa il giorno dopo si è scatenato tutto, come se io avessi saputo questa cosa da qualcun’altro. Ma non è così”.

Da: Today.it

Lascia un commento

Back to Top