HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsShaniesha Forbes, fu uccisa per aver detto al fidanzato di essere incinta. Condannato l’assassino

Shaniesha Forbes, fu uccisa per aver detto al fidanzato di essere incinta. Condannato l’assassino

di

Shaniesha ForbesShaniesha Forbes è stata uccisa nel 2013 ad appena 14 anni. A toglierle la vita è stato il suo fidanzato dopo aver saputo della gravidanza della ragazzina che in realtà era inesistente. Nelle ultime ore è stato letto il verdetto definitivo

Shaniesha Forbes è stata soffocata con un cuscino da Christian Ferdinand, 22 anni, che poco tempo dopo aver commesso l’omicidio, non pentito, aveva detto: “Shaniesha Forbes non meritava di vivere”.

La vittima e il 22enne si erano conosciuti tramite Facebook e dopo qualche messaggio scritto in chat avevano deciso di vedersi. Tutto è iniziato quando la 14enne gli ha comunicato di essere incinta. Christian le aveva chiesto di abortire ma Shaniesha Forbes continuava a rifiutarsi.

Il ragazzo, del figlio che la giovane gli aveva detto di portare in grembo non ne voleva sapere nulla anche perchè non avrebbe mai voluto pagare il mantenimento per un figlio non desiderato, ed è stato per questo motivo che ha pensato che l’unica soluzione fosse quella di uccidere la ragazza, bruciarla per poi scaricarla senza vita in un torrente.

I resti della giovane sono stati trovati dopo quattro mesi dall’omicidio a Gerritsen Beach. Ad incastrare il ragazzo erano stati i tabulati telefonici e le tracce di Dna sul corpo della vittima.

Nè Shaniesha Forbes nè Christian sapevano che in realtà non c’era nessuna gravidanza in corso e dall’autopsia inoltre, era emerso che non aveva subito un aborto.

Dopo oltre un anno da quel tragico omicidio, per Christian è stata letta la sentenza definitiva: il ragazzo, per i giudici, è colpevole di omicidio e dovrà scontare 25 anni di carcere.

Un membro della giuria ha poi detto: “E’ uno dei casi più facili che mi siano capitati. Si è aperto e chiuso in un attimo. Eravamo tutti d’accordo sulla condanna. Le ragazze devono stare attente alla gente che si può incontrare su Internet, ,a lui non avrebbe dovuto fare quello che ha fatto”.

Lascia un commento

Back to Top