HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsSimona Riso, ecco le prove degli abusi

Simona Riso, ecco le prove degli abusi

di

I magistrati che indagano su Simona Riso hanno elementi per sostenere che fu vittima di abusi già a 9 anni

Continuano le indagini sulla morte di Simona Riso, ritrovata agonizzante il 30 ottobre scorso in un cortile di un palazzo romano nel quartiere di San Giovanni. I magistrati che seguono il caso ritengono che possa trattarsi di suicidio ma non escludono nenanche che ci possano essere elementi per sostenere la tesi dell’omicidio.
Nel frattempo però si è arrivati ad un punto fermo: Simona fu violentata quando era ancora una bambina.

Sono state infatti sequestrate tutte le cartelle cliniche redatte dagli psicologi che hanno avuto in cura Simona Riso negli ultimi anni. Le attività investigative si stanno soffermando sui motivi per i quali Simona Riso decise di abbandonare la Calabria a soli 19 anni. Potrebbe infatti essere stata una fuga dal suo aguzzino.

1279919_simona-riso-tuttacronaca4_thumb_bigOggi sul Messagero è apparsa la notizia che Simona Riso si rivolgesse spesso alle cure di Villa Armonia in quanto tendeva ad avere atteggiamenti autolesionistici, e scatti di aggressività immotivati.

Quello che i magistrati stanno cercando di capire è se la frase “sono stata violentata” pronunciata da Simona Riso la mattina della sua morte, sia da attribuire ad una violenza subita quella mattina, oppure come si sospetta, si riferisse algli abusi passati durante l’infanzia.

Lascia un commento

Back to Top