HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoSonya Spoon, soffoca i figli con un sacchetto di plastica: arrestata

Sonya Spoon, soffoca i figli con un sacchetto di plastica: arrestata

di

Sonya Spoon dovrà rispondere dell’accusa di omicidio volontario  per aver soffocato i suoi due figli di 1 e 3 anni

sonya-spoonCheverly, Sonya Spoon , 24 anni, madre di due bambini, Kayla, di 3 anni e Ayden di 1, è stata arrestata domenica mattina con l’accusa di duplice omicidio per aver soffocato con un sacchetto di plastica i suoi due figli.

Kayla di 3 anni  e Ayden di appena 1, sono stati trovati dai poliziotti privi di sensi, soccorsi e condotti in ospedale, Ayden è morto dopo mezz’ora dall’arrivo, Kayla dopo sette.

La polizia è arrivata nell’abitazione dopo aver ricevuto una telefonata con richiesta d’aiuto per due bambini con difficoltà respiratorie, ma ci si è subito resi conto, che si trattava di ben altro. Sonya Spoon, madre dei due bambini, ha confessato agli inquirenti che stanno lavorando per accertare le cause della morte, di essere stata lei a soffocare i piccoli con un sacchetto di plastica.

Sonia Spoon è stata sottoposta a perizia psichiatrica e si cerca di capire quale potrebbe essere il movente dell’efferato delitto, quali gli elementi che hanno spinto la donna ad uccidere Kayla e Ayden.

A detta dei vicini, Sonya Spoon era ospite con i figli, dei suoi genitori, Gary e Paivi Spoon, che vivono in quella zona da più di vent’anni.

“ I nonni erano persone molo simpatiche” dichiara uno dei vicini di casa,”  Erano molto affettuosi con i bambini, portavano spesso i piccoli Kayla e Auden a fare passeggiate sul lungomare”.

Mentre le indagini proseguono, nella zona in cui è avvenuta la tragedia, gli abitanti si dichiarano scossi per quanto accaduto.

Il padre dei bambini pare non fosse presente al momento della tragedia. Si ipotizza che il movente possa essere il rifiuto di Sonya Spoon, della responsabilità di essere madre.

Lascia un commento

Back to Top