HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsUltimissimeSparatoria al tribunale di Milano: è caccia all’uomo
tribunale di milano

Sparatoria al tribunale di Milano: è caccia all’uomo

di

E’ dell’ultima ora la notizia di una sparatoria al tribunale di Milano. L’aggressore ha fatto fuoco in aula durante l’udienza. Due morti e diversi feriti. E’ caccia all’uomo in giacca e cravatta.

tribunale di milanoIl tribunale di Milano è stato evacuato e tutte le uscite sono bloccate dopo la sparatoria di questa mattina. Centinaia di persone si sono riversate in strada in preda alla paura. A fare fuoco, secondo l’Agi, è stato Claudio Giardiello, imputato in un processo per bancarotta fraudolenta. L’uomo potrebbe trovarsi bloccato all’interno, anche se secondo le ultime indiscrezioni sarebbe riuscito a fuggire a bordo di una moto approfittando del caos generale.

Il bilancio è di due morti e diversi feriti. La prima vittima accertata è il giudice fallimentare Fernando Ciampi lo ha riferito il procuratore della Corte d’Appello del tribunale di Milano Giovanni Canzio.

I primi colpi di pistola si sono uditi intorno alle 11. I testimoni parlano di 4 o 5 colpi in totale. Chi si trovava al tribunale di Milano ha raccontato anche di aver visto un uomo con una gamba insanguinata e di aver vissuto attimi di terrore. Claudio Giardiello ha aperto il fuoco dopo che uno dei suoi difensori ha dichiarato di voler rinunciare al mandato volgendo l’arma prima verso il giudice fallimentare e poi verso i testimoni. La ricostruzione della dinamica deve ancora essere verificata.

Intanto è stato sospeso il vertice per la sicurezza pubblica per Expo 2015 indetto dal ministro Alfano, e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia si è recato presso il tribunale di Milano. Per il presidente della regione Maroni è abbastanza sconvolgente che una persona possa entrare armata nel Palazzo di Giustizia.

Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

Lascia un commento

Back to Top