HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsStrage alla stazione di Viareggio: il processo continua

Strage alla stazione di Viareggio: il processo continua

di

Continuano le drammatiche testimonianze per la strage alla stazione di Viareggio

Strage-alla-stazione-ViareggioE’ stato il giorno di Claudio Menichetti, padre di Emanuela, si è seduto davanti ai giudici che stanno valutando il caso della strage ferroviaria di Viareggio e ha raccontato la drammatica telefonata della figlia.
“Papà, c’è stato un incidente, ma non ti preoccupare, non mi sono fatta niente”, queste le parole di Emanuela Menichetti  di appena 21anni, che dopo 42 giorni di agonia si spense in ospedale.
La famiglia di Emanuela ha dato vita dopo la prematura morta della figlia all’Associazione “Il mondo che vorrei” che raggruppa tutti i familiari delle persone che morirono nell’incidente.
La testimonianza del padre di Emanuela è stata un colpo al cuore, ha ripercorso i momenti immediatamenti successivi all’incidente e ha ricordato che appena giunti in ospedale il primario gli disse che Emanuele era ricoverata in gravissime condizioni, la madre non resse alla notizia e svenne.

Il calvario di Emanuela inizia da qui, e prosegue per ben 42 giorni, la notizia della sua morte giunse una domenica mattina quando la famiglia erano in chiesa.
La sera precedente, ha raccontato il padre Claudio, la mamma aveva sognato Emanuela che la massaggiava, ha rivordato in aula.

E’ stata poi la volta di Rolando Pellegrini, uno dei sopravvisuti, che ha ricordato come fu chiesto di mettere delle barriere a protezione della strada e dei palazzi antistanti, ma che le ferrovie avevano sistematicamente disatteso le preoccupazioni delle famiglie. Firmarono anche un esposto e tra le firme spiccano ora drammaticamente quelle di Andrea Falorni e Maria Luisa Carnazzi e Mario Pucci vittime della strage annunciata.
Uno dei legali che rappresenta le Ferrovie è intervenuto per dichiarare che il progetto er gia in cantiere ma che fu bloccato dalla Regione.

Ricordiamo che la strage ferroviaria di Viareggio costò la vita a 32 persone in quella drammatica notte del 29 giugno del 2009.

Lascia un commento

Back to Top