HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsStrage familiare: litiga con la ex moglie e uccide 8 persone tra cui 6 bambini

Strage familiare: litiga con la ex moglie e uccide 8 persone tra cui 6 bambini

di

manetteLitiga con la ex moglie ma poco dopo dà vita ad una vera e propria strage familiare. E’ quanto terribilmente accaduto vicino Houston, in Texas, dove David Conley ha ucciso la ex partner, il marito e i sei figli di quest’ultima per un totale di 8 vittime

David Conley ha perso la testa probabilmente dopo un litigio con la ex moglie tanto da arrivare ad uccidere otto persone tra cui sei bimbi. Le vittime, secondo le novità del caso pubblicate da diverse fonti, prima di essere brutalmente ammazzate sarebbero state ammanettate per impedire loro di poter scappare e salvarsi da quella terribile furia omicida.

I corpi senza vita delle otto vittime sarebbero state poi ritrovate dalla polizia che era intervenuta per una richiesta di aiuto. Da lì sarebbe scaturito un conflitto a fuoco durato quasi un’ora alla fine del quale il killer si è arreso.

Una volta entrati nell’appartamento agli occhi degli agenti si è aperta una scena inquietante che ha sicuramente destato immenso scalpore. Questa è una triste strage familiare che costerà cara a David Conley il quale è già conosciuto alle forze dell’ordine per la sua lunga fedina penale. Una tragedia che poteva essere evitata e che per gli agenti è letteralmente senza senso.

Anche i vicini della famiglia sterminata a colpi di arma da fuoco sono rimasti senza parole: “E’ stato scioccante”. Tutti si chiedono come si può uccidere persone innocenti e soprattutto con che coraggio si riesce a togliere la vita a dei bambini.

Intanto le indagini degli inquirenti sono in corso e serviranno a chiarire cosa abbia potuto scatenare questo folle gesto di David Conley che era addirittura ricercato per aver aggredito e minacciato una donna già sua vittima nel 2013. Inoltre, l’uomo per questa strage è stato accusato di omicidio dalle autorità locali che non avrebbero ancora fissato alcuna cauzione.

Lascia un commento

Back to Top