HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsStrage di Via Caravaggio: lettera anonima al Mattino, per Blue Angel l’assassino è un medico

Strage di Via Caravaggio: lettera anonima al Mattino, per Blue Angel l’assassino è un medico

di

Mistero fitto su alcune missive anonime inviate al Mattino di Napoli in cui si indica in un medico l’assiassino e dove si indica anche il luogo dove si troverebbe l’arma del delitto

vittimeSono passati 40 anni eppure sembra che la Strage di Via Caravaggio sia successa solo pochi mesi fa, in questi giorni si sta assistendo ad un vero e proprio turbinio di colpi di scena. Prima la Procura di Napoli fa sapere, dopo alcune perizie, che sul luogo del massacro c’è il DNA dell’unico imputato dell’epoca ovvero quel Domenico Zarrelli che fu assolto dopo tre gradi di giudizio. Ora si viene a sapere che una persona anonima che si firma con lo pseudonimo di Blue Angel, attraverso diverse lettere, ha informato che la Strage di Via Caravaggio sia stata commessa da un medico e indica anche il luogo dove è possibile rinvenire l’arma del delitto.
L’anonimo informatore spiega anche i motivi della Strage che sono legati, a suo dire, a un movente passionale. Angela Santangelo avrebbe anche annotato sul suo diario il nome dell’assassino ed è per questo che non fu mai rinvenuto un secondo diario che la ragazza custodiva gelosamente.
Blue Angel si era gia fatto vivo nel 2011 ed ora con la missiva di giovedi scorso ha rincarato la dose sostenendo di conoscere molti particolari di quell’eccidio.
La nuova missiva è stata prontamente consegnata agli inquirenti che la stanno analizzando.

E’ certamente anomalo questo comportamente da parte di “Blue Angel”, quasi a voler distogliere l’attenzione sulle perizie del dna che vorrebbero Domenico Zarrelli presente in casa Santangelo la notte del delitto.

Lascia un commento

Back to Top