HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsSuicidio a Bologna: uomo si uccide dandosi fuoco
sucidio a bologna

Suicidio a Bologna: uomo si uccide dandosi fuoco

di

Un uomo di 38 anni residente in Via Delle Rose a Bologna, si è ucciso dandosi fuoco. L’uomo si è cosparso di liquido infiammabile, poi si è steso sul letto e ha appiccato il fuoco. Il corpo è stato ritrovato semi-carbonizzato. A lanciare l’allarme la madre che sentendo degli strani rumori si era diretta verso la camera in cui si è consumata la tragedia. E’ il secondo suicidio a Bologna nel giro di una settimana.

sucidio a bolognaNuovo caso di suicidio a Bologna. Questa notte un 38enne ha deciso di farla finita nel peggiore dei modi. L’uomo viveva con l’anziana madre rimasta vedova che ora si ritrova da sola ad affrontare il dolore di un’altra perdita. La tragedia è una di quelle che apparentemente non ha moventi. Il 38enne infatti non ha lasciato alcun biglietto per spiegare il gesto disperato. Pare che l’uomo avesse mostrato dei problemi psichici di recente.

Tra le quattro mura della sua camera ha cosparso il suo corpo con del liquido infiammabile come se fosse un balsamo per l’anima. Poi ha posato la tanica vicino al letto e si è steso. Le fiamme in poco tempo hanno cancellato tutto il suo dolore. Non ha mostrato alcun segno di pentimento, altrimenti la madre sarebbe stata destata nel sonno dalle urla. Ha sentito solo qualche rumore e quando ha trovato la porta chiusa a chiave e ha sentito l’odore di bruciato, si è messa alla ricerca di un arnese per aprirla. La mano le tremava per la paura e non riusciva ad aprire quella maledetta porta, così ha chiamato subito i Carabinieri.

Quando sono giunti gli uomini dell’Arma purtroppo era troppo tardi. Il corpo giaceva semi-carbonizzato sul letto. Le generalità dell’uomo non sono state diffuse e non si conoscono molti dettagli sulla sua vita. Dunque non possiamo azzardare alcuna ipotesi sulla notizia di questo suicidio a Bologna giunta in un assolato primo maggio.

Lascia un commento

Back to Top