HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoTodd Kohlhepp, agente immobiliare e killer spietato: ha ucciso 7 persone
Todd Kohlhepp

Todd Kohlhepp, agente immobiliare e killer spietato: ha ucciso 7 persone

di

Todd Kohlhepp, arrestato in Sud Carolina dopo il ritrovamento della trentenne Kala Brown, scomparsa ad agosto scorso con il fidanzato, ha confessato sette omicidi.

Todd KohlheppKala Brown dal mese di agosto era rinchiusa in un container di proprietà di Todd Kohlhepp. La trentenne era scomparsa insieme al fidanzato che è stato barbaramente ucciso davanti ai suoi occhi, lei invece era stata incatenata. Quando la polizia è entrata in quel luogo angusto per salvarla è stato come scoperchiare un vaso di Pandora: Todd Kohlhepp il suo rapitore, ha confessato di aver ucciso sette persone. Una lunga scia di delitti irrisolti durata ben 13 anni. L’uomo ha indicato i posti dove ha seppellito le sue vittime. Il corpo di Charles Carver, il fidanzato di Kala Brown, era stato chiuso in una cassa di metallo martoriato da colpi di pistola. Ma non finisce qui, tra le vittime di Todd Kohlhepp ci sono anche il titolare, il meccanico e il contabile di un negozio di moto a a Chesnee, nella Spartanburg County.

Chi è Todd Kohlhepp? 45 anni, agente immobiliare. È un killer seriale. All’età di 15 anni rapì e violentò la sua vicina di casa dicendo che se avesse chiamato la polizia avrebbe ucciso i fratello Quando venne arrestato la sua unica preoccupazione era sapere quanto sarebbe restato in prigione. Per anni la madre lo ha sempre difeso sostenendo che non era così crudele come era stato descritto visto che accompagnò anche la vittima a casa. Todd Kohlhepp però restò in carcere 15 anni e quando tornò un uomo libero ottenne la licenza di pilota privato. Il passato sembrava solo un brutto ricordo e lui un uomo nuovo, tanto che aveva fondato un’agenzia immobiliare che dava lavoro ad una dozzina di persone. Nonostante la fedina penale avesse quella pesante macchia, Todd Kohlhepp aveva successo! Nella domanda per ottenere la licenza di agente immobiliare aveva scritto che era stato coinvolto in una lite e che la ragazza che era insieme a lui aveva una pistola.

Todd Kohlhepp raccontava al suo vicino che era molto ricco e amava vantarsi della collezione di auto e della recinzione che aveva fatto installare intorno alla sua casa. Pare che il serial killer avesse tentato con successo una serie si transazioni online. Nessuno sapeva della sua doppia vita. Il 31 agosto 2016 con la scomparsa della trentenne e del fidanzato la storia di Todd Kohlhepp cambia all’improvviso. Kala faceva la donna delle pulizie e quel giorno doveva recarsi nella proprietà del serial killer. Era legata come un cane, forse ha subito violenze sessuali.

Fonte: Corriere della Sera

Lascia un commento

Back to Top