HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsTorino: massacra una prostituta e poi si impicca, credeva di averla uccisa

Torino: massacra una prostituta e poi si impicca, credeva di averla uccisa

di

Mauro Cabodi un contadino di 38enne di Caselle Torinese si è impiccato ieri in tarda serata nella cascina di sua proprietà; l’uomo probabilmente credendo di aver ucciso una prostituta con (la quale si era incontrato a Volpiano ieri pomeriggio) dopo averla aggredita e colpita con una grossa chiave a croce.

delitti.netMa la donna, una romena 32enne, ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è rimasta solo ferita durante la feroce aggressione, forse scaturita da un litigio dovuto alla tariffa per le “prestazioni” fornite dalla vittima a bordo dell’auto del cliente, dalla quale poi la donna si è trascinata fuori e si è allontanata; la donna è stata sentita dai carabinieri e dal magistrato che dopo aver ascoltato il suo racconto sull’accaduto hanno collegato i due episodi. La donna ha dichiarato che l’uomo era suo cliente da circa un anno e che era stato lui a chiamarla nel primo pomeriggio di ieri.

La poveretta ha vagato per la campagna, finchè è stata avvistata da alcuni passanti , seminuda e con profonde ferite alla testa ed ha ricevuto soccorso;  nell’auto del suicida sono state trovate  un paio di scarpe da donna, la chiave a croce con  tracce di sangue alcuni capi di biancheria intima ed un’unghia finta, simile  a quella mancante alla vittima; la polizia sta ancora cercando la borsa della donna contenente del denaro, i documenti  e il suo cellulare.

Lascia un commento

Back to Top