HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiUltimissimeTorino, Omicidio Crivello: Arrestato 18 enne di etnia rom

Torino, Omicidio Crivello: Arrestato 18 enne di etnia rom

di

Margherita Crivello, pensionata di 77 anni di Torino è deceduta il 17 dicembre per quella che sembrava una morte naturale dovuta ad una caduta. In realtà la donna è stata uccisa dopo una rapina. Arrestato oggi un un uomo di etnia rom 18 enne che ha confessato.

Svolta nella morte dell’anziana torinese di 77 anni avvenuta il 17 dicembre scorso. La polizia ha reso noto di aver tratto in arresto Mihaita Stanescu, 18 anni di etnia rom, da 6 mesi in Italia ma già con un precedente per furto di rame.

Torino, Omicidio Crivello: Arrestato 18 enne romeno

Torino, Omicidio Crivello: Arrestato 18 enne romeno

L’uomo ha confessato di aver rapinato la donna, ma era all’oscuro della sua morte.

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, Stanescu avrebbe adocchiato la pensionata in un supermercato e si sarebbe offerto di portarle le buste della spesa.

Margherita Crivello, che soffre di osteoporosi, ha accettato volentieri, ma nel momento in cui ha aperto le porte di casa, l’uomo ha colpito l’anziana con un pugno facendola cadere a terra e procurandogli numerose fratture.

Poi è fuggito portando via la borsa con un bottino abbastanza magro: 15 euro e un telefono cellulare.

La donna ha chiamato i suoi familiari e inizialmente non ha spiegato di esser rimasta vittima di una rapina. Giunta al pronto soccorso è deceduta per la complicanza dei traumi subiti. La donna presentava fratture a omero, femore, tibia, rotula, mandibolacostola.

L’ipotesi della rapina è stata presa in considerazione dopo che la borsa della donna è stata trovata in un bar della zona. Oggi la svolta nelle indagini con l’arresto del ragazzo.

L’uomo ha commesso infatti un passo falso accendendo il cellulare della vittima e cambiando la sim. Il segnale rintracciato dagli investigatori ha portato dritti al campo rom di Lungostura Lazio, dove Mihaita Stanescu è stato arrestato e portato in caserma. Durante l’interrogatorio, il giovane ha confessato di essere il responsabile della rapina ma che non era al corrente della morte dell’anziana. Ora è indagato per omicidio volontario con dolo eventuale.

 

Lascia un commento

Back to Top