HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti StradaliTragedia a Rubiera: un bimbo di 5 anni travolto e ucciso da un auto
rubiera

Tragedia a Rubiera: un bimbo di 5 anni travolto e ucciso da un auto

di

Tragedia nel reggiano ieri sera alle 22: una Ford Fiesta ha centrato una famiglia sulle strisce pedonali, uccidendo il bambino di 5 anni e ferendo gravemente la madre

Altra tragedia quella che si è verificata sulle strisce pedonali.rubiera

E questo riguarda un altro bambino.

Salvatore Amato, 5 anni, è stato travolto e ucciso mentre stava attraversando la strada insieme alla mamma e alla sorella maggiore adolescente.

L’incidente è avvenuto ieri sera, intorno alle 22, in via Togliatti, a Rubiera, in provincia di Reggio Emilia, proprio non lontano dal Multisala Emiro.

E’ stata una Ford Fiesta che è stata guidata da una ragazza albanese, residente a Casalgrande, a centrare in pieno il piccolo.

Il ragazzo è morto sul corpo.

Ferita anche la sorella Chiara (di 19 anni), ma in maniera non decisamente  grave.

Mentre è in condizioni gravissime la mamma, la 41enne Sandra Bonacini.

Secondo le prime testimonianze, mamma e figli erano pronte a recarsi a un impianto per la distribuzione pubblica dell’acqua quando sono stati investiti.

Le indagini sono affidate ai carabinieri (la loro caserma era proprio di fronte a dove è avvenuto l’incidente).

Nella zona, quando si è verificato il fortissimo impatto, erano presenti molte persone, uscite di casa per cercare un po’ di fresco.

I militari ascolteranno anche le loro testimonianze per poter appurare come sono andate le cose nei minimi dettagli.

Sotto choc, naturalmente, la guidatrice della Ford.

Il papà di Salvatore, Giuseppe, è arrivato dieci minuti dopo la tragedia.

Originario di Rosolini, in provincia di Siracusa, è un ex dipendente della Decor Tre di Rubiera, attualmente disoccupato.

Le operazioni di rianimazione di sua moglie sono durate moltissimo: la donna è stata stabilizzata sul posto, prima di essere portata in ospedale dagli operatori dei soccorsi.

Che erano intervenuti con due auto mediche e tre ambulanze.

Attendiamo novità in merito sulla notizia che è stata trattata.

 

 

 

 

Tags:

Lascia un commento

Back to Top