HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiUltimissimeTrani: Agguato in strada, ucciso pregiudicato

Trani: Agguato in strada, ucciso pregiudicato

di

L’uomo con precedenti per droga è stato ucciso nei pressi del supercarcere di Trani.

Una vera esecuzione avvenuta in strada la scorsa notte a Trani, in Puglia.

Un uomo, Otello Bagli di 39 anni è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco sparati contro di lui da distanza ravvicinata nei pressi del supercarcere di Trani.

Per lui non c’è stato niente da fare, le numerosi ferite lo hanno praticamente ucciso sul colpo. A sparare con una pistola calibro 22 secondo le prime indagini sono stati forse più di una persona che non hanno lasciato scampo al povero uomo che tra l’altro è stato inseguito per alcuni metri prima di essere raggiunto da almeno 2 colpi di arma da fuoco.

Otello Bagli, già conosciuto da parte delle forze dell’ordine per precedenti per droga e in passato anche sorvegliato speciale, attualmente era membro di una cooperativa sociale specializzata nelle pulizie.

traniLa sua uccisione resta ancora avvolta nel mistero. Infatti l’uomo aldilà dei piccoli precedenti per droga, non risultava frequentare ambienti vicini alla criminalità organizzata e per questo gli inquirenti viaggiano in alto mare per la ricerca del possibile movente.

Appena pochi giorni fa c’è stata un altra sparatoria in via Umberto, sempre a Trani, fortunatamente senza feriti. Poi l’assalto armato nei pressi del carcere contro un giovane di Terlizzi.L ‘uomo incensurato è stato aggredito e raggiunto da 5 colpi di pistola mentre si trovava alla guida della sua automobile. Si trovava lì per prendere un amico, in carcere per droga che doveva proseguire la sua detenzione agli arresti domiciliari.

Oggi invece un nuovo inquietante episodio di cronaca nera dove però ci è scappato il morto. Inizia a crescere la preoccupazione tra i cittadini di Trani. La paura è che questi episodi possono essere collegati in qualche modo alla criminalità organizzata pugliese che potrebbe aver avviato una strategia del terrore.

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top