HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiTrieste, anziana uccisa: l’assassino è un rappresentate di aspirapolvere

Trieste, anziana uccisa: l’assassino è un rappresentate di aspirapolvere

di

carabinieri_arrestoLo scorso gennaio in un appartamento di Trieste è stata trovata un’anziana priva di vita. Dopo 4 mesi di indagini è stato arrestato il suo assassino: si tratta di un rappresentante di aspirapolvere di 42 anni

Ad uccidere Nerina Zennaro Molinari è stato Tiziano Castellani, il quale per sviare le indagini, poco dopo il delitto dell’anziana aveva tagliato i tubi del gas dell’appartamento della vittima in modo tale da provocare un’esplosione e cancellare ogni traccia che potesse condurre a lui ma lo scoppio, per sfortuna dell’assassino fu evitato per pura casualità.

Dall’autopsia eseguita sul corpo dell’anziana, apparentemente senza alcun segno di violenza, sono emerse invece numerose lesioni interne, in particolar modo alla schiena. Soltanto dopo è venuta fuori la figura di Tiziano Castellani. Nel corso delle indagini, è stato scoperto che Nerina era stata cliente dell’uomo e che proprio da lui aveva acquistato anni fa un’aspirapolvere, “un contatto che l’assassino evidentemente aveva conservato e poi ripreso, così come quelli di altri clienti, soprattutto anziani o persone con difficoltà di deambulazione”.

E’ stato proprio Castellani a togliere la vita all’anziana donna, colpita a morte molto probabilmente da un’aspirapolvere. Dalla casa di Nerina Zennaro Molinari mancavano inoltre alcuni oggetti, tra cui un mazzo di chiavi, rinvenuto in seguito durante una perquisizione nella casa dell’omicida, che aveva tenuto per sè altri effetti personali della vittima.

Dopo quattro mesi dall’omicidio dell’anziana, finalmente il suo assassino è stato scoperto ed arrestato.

Fonte: Repubblica.it

Lascia un commento

Back to Top