HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseNewsScomparsiTrovati i resti di tre ragazzi scomparsi da oltre 40 anni

Trovati i resti di tre ragazzi scomparsi da oltre 40 anni

di

ragazziEra il 20 novembre del 1970 quando tre ragazzi scomparvero in condizioni misteriose. Solo dopo 44 anni il giallo è stato risolto

L’agghiacciante tragedia è avvenuta negli anni ’70 in Okalhoma. Il 16enne Jimmy Williams era uscito di casa insieme a due amici, Leah Johnson e Thomas Rios, con i quali sarebbe dovuto andare a vedere un incontro di football in un liceo.

I tre ragazzi si erano recati a quella partita, da cui non fecero più ritorno, con una Chevrolet Camaro blu del 1969.

Di Jimmy, Leah, Thomas e dell’auto non vi fu più nessuna traccia. Da quel momento i genitori dei giovani afflitti dal dolore e da mille dubbi non hanno più smesso di cercarli per decenni tanto che la madre di Jimmy ha preparato per 40 anni una torta di compleanno per il figlio nella speranza di vederlo di nuovo a casa.

Le ricerche si sono estese nei pressi delle cittadine di Sayre e di Elk, dove i ragazzi avrebbero dovuto assisstere alla partita, ma gli esiti sono sempre stati negativi.

Nel 2013 durante il test di un sonar avvenuta nel Foss Lake, poco distante dalla cittadina di Elk, la polizia ha rintracciato due automobili sul fondale. All’interno delle vetture sono stati trovati ben sei scheletri.

Nelle ultime ore la svolta decisiva, l’identificazione attraverso il test del Dna ha confermato con certezza che quei resti umani, che erano del tutto irriconoscibili, appartengono a Jimmy, Leah e Thomas.

Gli altri tre scheletri invece, sono di Cleburn Hammack, John Porter e Nora Duncan scomparsi nel 1969.

La scoperta avvenuta dopo troppi anni ha fatto infuriare i familiari delle vittime che da tempo aspettano di conoscere la verità dei fatti e che ora puntano il dito contro l’inefficienza delle ricerche. In particolare il fratello di Jimmy, chiede che venga fatta più luce sul caso, secondo Gary Williams infatti, quel 20 novembre 1970 i tre ragazzi incontrarono delle persone sbagliate.

Lascia un commento

Back to Top