HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaUccide i figli e si getta in un dirupo: “Era una bellissima persona, amava i suoi bambini”

Uccide i figli e si getta in un dirupo: “Era una bellissima persona, amava i suoi bambini”

di

(Ansa)

Gabriele Sorrentino è il consulente finanziario che ha ucciso a martellate i figli per poi togliersi la vita. Stando alle prime ipotesi, pare che l’uomo avesse problemi economici

Gabriele Sorrentino, 44 anni, ha ucciso i suoi bimbi di 4 e 2 anni e mezzo per poi suicidarsi gettandosi in una scarpata. La tragedia è avvenuta a Trento, ma il caso ha sconvolto tutta Italia.

Perchè l’uomo ha deciso di compiere questo brutale gesto? Per il pm il movente, per il momento, più credibile è quello di presunti problemi economici: “Stiamo approfondendo le dinamiche del movente: si tratta di un gesto sorprendente, incontrollato e disperato dovuto a difficoltà di varia natura non possiamo aggiungere altro ora ,nei prossimi giorni diremo qualche cosa in più: ragioni finanziarie l’ipotesi più concreta. Si ipotizza che Gabriele Sorrentino potesse avere difficoltà di carattere economico. Nessun biglietto o altra indicazione scritta è stata trovata sulle motivazioni del gesto”, ha dichiarato il procuratore di Trento.

Tra Gabriele Sorrentino e la moglie inoltre non ci sarebbero stati conflitti, per cui il loro matrimonio proseguiva in modo del tutto normale: “La moglie era uscita di casa come tutte le mattine, una situazione normale per la famiglia. Era ciò che accadeva quotidianamente. L’uomo svolgeva delle attività finanziarie, lavorava in casa ed era normalmente in casa con i figli quando la moglie non c’era”.

Eppure nelle ultime ore Gabriele Sorrentino ha deciso di farla finita, lasciando tutti senza parole: “Il padre dei due bimbi mi aveva detto pochi giorni fa che stava per firmare il rogito per l’acquisto della casa – ha detto un vicino – Non avrei mai pensato che Gabriele avrebbe potuto fare una cosa del genere, sembravano la famiglia del Mulino Bianco. Qualche volta ci si incontrava sulla strada e Gabriele sembrava una bellissima persona, una persona che adorava i suoi bambini“.

Le uniche a salvarsi da questa tragedia sono state la moglie del 44enne, che al ritorno a casa ha trovato i piccoli senza vita, e la figlia 13enne della coppia che era in gita scolastica. Un dramma familiare sul quale gli esperti continuano ad indagare.

Da: Today.it

Lascia un commento

Back to Top