HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiFemminicidioNewsUccide la ex e si spara: si erano lasciati dopo 16 anni d’amore

Uccide la ex e si spara: si erano lasciati dopo 16 anni d’amore

di

Francesco Marigliano e Silvia Tabacchi sono i due ex fidanzati appena 30enni trovati privi di vita in una Megane. A compiere questo terribile omicidio-suicidio è stato Francesco a causa della fine della sua storica relazione

Una storia d’amore iniziata da giovanissimi: Francesco Marigliano, 31 anni, e Silvia Tabacchi, quasi 30enne, stavano insieme da ben 16 anni. La loro relazione era però giunta al capolinea, sarebbe stato proprio questo a far perdere lucidità nel ragazzo, che ha deciso di farla finita per entrambi.

Giovedì Francesco avrebbe inviato alla ex ragazza un messaggio per darle appuntamento: “Vediamoci domani che ti do le ultime cose”. A quell’ultimo incontro, come spesso accade, si è consumata però la tragedia.

Lo stesso giorno in cui ha inviato l’sms, il giovane ha acquistato una pistola, con la quale ha sparato tre colpi: due indirizzati alla tempia di Silvia Tabacchi, l’altro indirizzato a sè.

Il tutto è avvenuto nell’auto di lei, dove i due hanno probabilmente iniziato a parlare e forse a litigare, ma Francesco aveva programmato già tutto.

A quell’appuntamento ha portato due pagine scritte al computer, una sorta di testamento in cui sarebbe stata confermata da Silvia la volontà di farla finita e di essere cremata con il suo ex. Secondo i carabinieri quelle pagine sarebbero state scritte dal 31enne per far sembrare questo omicidio-suicidio tutt’altro.

Nessuno avrebbe mai immaginato questo finale straziante, nemmeno il nuovo compagno di Silvia Tabacchi, che aveva cercato di iniziare una nuova vita, distrutta da quello che era stato il suo grande amore dai tempi della scuola.

Lascia un commento

Back to Top