HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoUccide la figlia perché non vuole lavarsi i denti, poi simula incidente domestico
madre uccide la figlia

Uccide la figlia perché non vuole lavarsi i denti, poi simula incidente domestico

di

Ha ucciso la figlia a calci nella pancia perché non voleva lavarsi i denti. È accaduto negli Stati Uniti. Le protagoniste di questa storia sono una giovane madre di 20 anni e una bambina di 4. Dopo l’omicidio la ragazza ha simulato un incidente domestico ma è crollata dopo l’interrogatorio.

madre uccide la figlia

Fonte: Fanpage

Una nuova storia di degrado e violenza arriva dagli Stati Uniti, dal Maryland precisamente. Iris Hernandez Rivas giovane madre di 20 anni ha ucciso la figlia Nohely Alexandra di soli 4 anni. A raccontare l’episodio di cronaca il sito Fanpage dove si si legge, che secondo la ricostruzione della polizia, la donna si sarebbe infuriata al rifiuto della piccola di lavarsi i denti. Iris si è accanita su Nohely prendendola a schiaffi e calci nel pancino. La bambina è caduta battendo la testa a terra. L’episodio si è verificato lo scorso 26 gennaio e Nohely ha combattuto tra la vita e la morte per qualche giorno, poi si è arresa, le conseguenze del trauma cranico erano molto gravi.

Iris Hernandez Rivas è stata arrestata e si trova in carcere, pesanti le accuse contro di lei, che non può nemmeno chiedere la libertà su cauzione. La giovane mamma aveva chiamato i soccorsi intorno alle 12,30 dicendo che la bambina era andata in bagno ed era rimasta da sola per 20 minuti, quando è entrata l’ha trovata nella vasca da bagno. I medici hanno notato degli strani segni sul suo corpo, tra cui contusioni e lividi, con il supporto della polizia sono iniziate le indagini per un sospetto caso di abuso su minori.

Dopo un giorno Iris Hernandez Rivas ha raccontato la verità, dall’aggressione all’organizzazione della messa in scena. La donna ha sistemato il corpo della figlia nella vasca da bagno a testa in giù prima di chiamare i soccorsi. Secondo gli investigatori il tempo sprecato per questa farsa è costato caro alla piccola Nohely che si sarebbe potuta salvare.

Lascia un commento

Back to Top