HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Vincenzo La Porta

Ucciso Vincenzo La Porta

di

Antonio La Porta è stato arrestato poco dopo il delitto mentre cercava di fuggire.

Un brutto omicidio si è verificato nel pomeriggio di oggi nei pressi delle campagne di tra Campodipietra e Campobasso, dove una lite tra due fratelli è finita in tragedia quando Antonio La Porta, 55 anni, ha fatto fuoco con la pistola contro il fratello maggiore, Vincenzo La Porta, 63 anni.Vincenzo La Porta

Invano il soccorso degli operatori sanitari, l’uomo già era morto.

La vittima è stata trasportata d’urgenza in ospedale, ma è poi deceduto al suo arrivo: il proiettile aveva colpito l’uomo agli organi interni per cui ogni possibile tentativo di salvarlo da parte dei medici dell’ospedale Cardarelli è risultato vano.

L’assassino ha poi cercato invano la fuga ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri della Compagnia di Campobasso e quelli di Campodipietra ed è stato tratto in arresto con l’accusa di omicidio.

Alla base del folle gesto, secondo quanto viene riportato, ci sarebbe una possibile contesa per un terreno di proprietà di entrambi.

I due già avevano discusso più volte in passato a proposito di quel terreno e solo pochi giorni fa la polizia era intervenuta a sedare proprio una di quelle liti.

Oggi Antonio La Porta, già noto alle forze dell’ordine per violenza, ha perso poi la testa e messo fine alla discussione col fratello nel peggiore dei modi.

Davvero un brutto episodio quello che i è verificato nei pressi delle campagne di tra Campodipietra e Campobasso tra i due fratelli, ancora sconvolte le famiglie.

Proprio un futile motivo avrebbe scatenato l’ira dell’uomo.

Gli inquirenti al momento sono al lavoro per scoprire il movente e la vita privata dell’uomo e capire il suo folle gesto.

Si prospettano una serie di  interrogatori per amici e familiari sia della vittima che del mandante, sua fratello minore.

Attendiamo novità in merito sul caso.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top