HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsUdine, conosce un ragazzo in discoteca e tenta di evirarlo a causa di un litigio

Udine, conosce un ragazzo in discoteca e tenta di evirarlo a causa di un litigio

di

UdineUna donna brasiliana di 30 anni dopo un litigio ha tentato di evirare un ragazzo italiano di 25 anni. Quest’ultimo è riuscito a recarsi da solo in ospedale. L’episodio è avvenuto ad Udine

I protagonisti di questo episodio sono una 30enne ed un 25enne che si erano conosciuti in una discoteca di Udine qualche sera fa. Ieri pomeriggio la brasiliana ha inviato il giovane nel proprio appartamento ma a causa di un litigio ha preso un coltello da cucina ed ha tentato di evitarlo.

Il tutto è avvenuto in una palazzina di via Maniago ad Udine. La donna, che divide l’appartamento con altri ragazzi, nel momento in cui è avvenuto il dissidio era da sola in casa con una coinquilina che aveva deciso di ritirarsi nella propria stanza dopo l’arrivo del giovane.

Secondo una ricostruzione dei fatti, dopo il litigio sarebbe nata una colluttazione in seguito alla quale si sarebbe addirittura infranta la vetrata di una porta. E’ stato a quel punto che la donna avrebbe deciso di accoltellare l’uomo al basso ventre affondando la lama del coltello nei genitali.

La coinquilina, che aveva sentito urla e strani rumori, si è affacciata dalla sua camera ed ha visto il 25enne in un lago di sangue. Per paura di essere colpita dalla 30enne si è rinchiusa in camera ed ha chiamato i soccorsi.

Il ragazzo è scappato cercando salvezza recandosi in ospedale nonostante la grave emorragia. Una volta sceso dalle scale, è entrato in auto e si è diretto all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine dove è stato poi sottoposto ad un intervento chirurgico.

In breve tempo è arrivata sul luogo dell’aggressione una pattuglia della squadra Volante e il personale della Squadra mobile che ha iniziato le prime indagini.

“Ero in camera quando ho sentito un colpo forte provenire dal primo piano. – ha raccontato la coinquilina della 30enne – Stavo dormendo e pensavo ci fosse una lite in corso fra i ragazzi, poi ho sentito quella donna che urlava una serie di brutte parole contro gli italiani”.

Lascia un commento

Back to Top