HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
UltimissimeUdine, gli diagniosticano un tumore lui accoltella la moglie e tenta il suicidio
omicidio-suicidio

Udine, gli diagniosticano un tumore lui accoltella la moglie e tenta il suicidio

di

Un anziano di 80 anni a cui sarebbe stato diagnosticato un tumore nella notte ha accoltellato la moglie, malata da tempo, e poi ha cercato di farla finita. Entrambi sono gravi, ma stabili

 

omicidio-suicidioSembra non essere la solita storia di uxoricidio, quanto piuttosto una tragedia nata dalla disperazione di un uomo malato quella successa nella notte a Udine. Verso le 4.30 infatti un 80enne ha colpito la moglie con una coltellata alla pancia prima di rivolgere l’arma contro se stesso e provare ad uccidersi.

Alla base del gesto più che la follia potrebbe esserci la disperazione dell’uomo, al quale di recente è stata comunicata la diagnosi positiva per un tumore, mentre la moglie 76enne sarebbe gravemente ammalata da tempo. Ecco perché l’anziano ha pensato che forse sarebbe stato meglio farla finita e nella sua mente è scattato un piano definitivo, anche se non è andato sino in fondo. Sia lui che la moglie infatti sono ora ricoverati in prognosi riservata all’ospedale di Udine ma pare che non rischino la vita, anche se le condizioni più gravi appaiono quelle dell’uomo. Tempestivo sarebbe stato anche l’intervento di una vicina di casa, avvisata dell’accaduto proprio dalla donna.

I carabinieri del Norm di Udine stanno ancora effettuando i rilievi e interrogando i conoscenti per suffragare la tesi di un gesto dettato dalla disperazione del momento, come comunque sembrerebbero attestare tutti gli indizi.

Lascia un commento

Back to Top