HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoUsa, David McCallum 28 anni in carcere per un delitto mai commesso

Usa, David McCallum 28 anni in carcere per un delitto mai commesso

di

David McCallum è rimasto per quasi trent’anni in carcere accusato di aver assassinato un giovane a New York. Ora la revisione del processo e dalla prossima settimana tornerà libero.

David-McCallumHa passato 28 anni in carcere, accusato di aver rapito e ucciso un ragazzo nel 1986 a New York. Ma in realtà ora si è scoperto che David McCallum era innocente, tanto che già la prossima settimana sarà di nuovo un uomo libero.

Il suo caso ricorda molto da vicino quello di Rubin Carter, il pugile americano soprannominato ‘Hurricane‘ che era stato anche celebrato da una nota canzone di Bob Dylan e portato sul grande schermo da Denzel Washington: anche lui era stato rinchiuso per 20 anni salvo poi riuscire a dimostrare di non c’entrare nulla

Così ora che da qualche anno è libero, ha sostenuto la storia di McCallum forse non a caso di colore come lui. L’uomo era stato incriminato e condannato insieme ad un complice, Willie Stuckey, per aver rapito e successivamente fatto fuori un giovane nel quartiere Queens della Grande Mela. La difesa però finalmente è riuscita a dimostrare la sua estraneità ai fatti grazie anche all’assenza del Dna e delle impronte digitali dei due uomini imputati. E’ vero che allora entrambi confessarono di aver commesso il crimine, ma ritrattarono quasi immediatamente.

Ora la revisione del processo e la decisione di scarcerare McCallum. Il prossimo passo per lui sarà quello di chiedere un risarcimento per ingiusta detenzione, ma intanto riassaporerà il gusto della libertà.

Lascia un commento

Back to Top