HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseNewsScomparsiUsa, ritrovati i resti di Jacob: era stato rapito a 11 anni nel 1989

Usa, ritrovati i resti di Jacob: era stato rapito a 11 anni nel 1989

di

Jacob WetterlingJacob Wetterling è stato rapito nell’ottobre del 1989 a soli 11 anni. Dopo ben 27 anni dalla scomparsa del piccolo, negli ultimi giorni sono stati rinvenuti i suoi resti

Jacob Wetterling è stato rapito mentre era in bicicletta con un suo amico e il fratello a poche centinaia di metri dalla sua abitazione, a nord-est di Minneapolis. A rapirlo fu un uomo che indossava una maschera: quest’ultimo, il quale minacciò gli altri due ragazzi con un fucile, intimandogli di fuggire senza voltarsi indietro, non è stato mai identificato.

Dopo 27 anni dalla scomparsa e dall’omicidio di Jacob Wetterling, le autorità del Minnesota hanno confermato il ritrovamento dei suoi resti. A farli scoprire sarebbe stato il 53enne Danny James Heinrich. In passato gli inquirenti non avevano trovato alcun collegamento tra l’uomo e il rapimento di Jacob.

Nel 2015 si è però deciso di riaprire il caso e di far analizzare nuovamente gli elementi raccolti nel corso degli anni con strumenti e tecniche innovative. Proprio in quell’occasione, la figura di Heinrich è stata collegata a un caso di violenza sessuale su un ragazzino pochi mesi prima della scomparsa dell’11enne.

A casa dell’uomo furono inoltre rinvenuto elementi pedopornografici che portarono al suo arresto. Da quel momento nulla fu in grado di collegare il pedofilo al caso di Jacob Wetterling, pochi giorni fa però, a far arrivare la svolta, sarebbe stato proprio quest’ultimo.

Crimeblog.it

Lascia un commento

Back to Top