HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoVa a buttare la spazzatura e dal cassonetto spunta la testa di un uomo. Arrestato Michael Wilson

Va a buttare la spazzatura e dal cassonetto spunta la testa di un uomo. Arrestato Michael Wilson

di

Un gesto banale come buttare la spazzatura  ha portato alla risoluzione di un caso di omicidio

michael_wilsonSiamo a Memphis, in un ordinario cortile condominiale. Due vicini di casa stanno parlando del più e del meno. A un certo punto, uno dei due è assalito dal senso civico di ogni buon cittadino e decide di buttare via la sua immondizia. Non sa che, di lì a poco, sarebbe successa una cosa che gli avrebbe a dir poco complicato la vita.

Perché dal sacchetto di Michael Wilson Jr, trentaseienne,  è uscita la testa di un uomo e ha rotolato sull’asfalto per pochi ma interminnabili secondi. Il tutto sotto lo sguardo attonito e sconvolto di Lacedric Ruffin, il vicino con cui Wilson stava intrattenendo una piacevole conversazione. Wilson ha cominciato a supplicarlo chiedendogli di non far parola con  nessuno di ciò che aveva appena visto, giurandogli di non volergli fa del male,  e Ruffin, visibilmente e comprensibilimente sconvolto, ha detto di non volerne sapere nulla di più.

La coscienza di Lacedric, però, stava agendo e quindi l’uomo ha chiamato la polizia per raccontare l’accaduto. Ll’omicida si è visto ricevere la sgradita visita dei poliziotti, che hanno fatto irruzione e perquisito l’appartamento, trovando la casa in pessime condizioni: alcuni resti del corpo, che è stato anche smembrato, in avanzato stato di decomposizione e gli attrezzi usati per uccidere la vittima, Andre Cole, in giro per tutta l’abitazione. Cole era il nuovo coinquilino dell’assassino, col quale condivideva appartamento e spese, e l’ultima volta che è stato visto vivo da alcuni testimoni era nel bel mezzo di una lite furiosa proprio con Wilson.

L’assassino è stato trasportato in carcere e ora dovrà rispondere alle accuse di omicidio di secondo grado e abuso di cadavere. Al momento dell’arresto, Lacedric Ruffin ha tirato un sospiro di sollievo, dichiarando “Se quel sacco non si fosse aperto quella testa sarebbe finita alla discarica”.

Lascia un commento

Back to Top