HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsVentenne uccide una donna incensurata: la riteneva coinvolta nell’omicidio della madre

Ventenne uccide una donna incensurata: la riteneva coinvolta nell’omicidio della madre

di

Si dice che la vendetta è un piatto che va gustato freddo. Ma cosa succede quando si sbaglia preda? E’ quello che è successo, forse, ad un ventenne di Santa Maria Capua Vetere.

omicidio santa maria cvE’ notte e la cittadina sta riposando tranquillamente. Improvvisamente uno sparo, e la vita di una 52enne viene improvvisamente interrotta.

Sono le 3 di notte, e Annamaria Sales, di 52 anni, sta riposando nella sua abitazione insieme alla figlia. All’improvviso, qualcuno bussa alla porta e quando la donna apre si ritrova un uomo che le spara un colpo al petto. AnnaMaria muore e la figlia si ritrova spaventata, e sola, a chiamare i soccorsi.

Dalle sue dichiarazioni emerge un primo quadro: in poco tempo, viene fermato un ventenne del paese. Si chiama Nico Merola: il ragazzo viene interrogato fino all’alba. Secondo le prime indiscrezioni, il giovane un anno fa perse la madre: Antonietta Alfieri era scomparsa improvvisamente, e dopo alcuni giorni venne rinvenuta morta.

Nico Merola, forse, credeva che la Sales fosse in qualche modo coinvolta, e si è fatto giustizia da solo. Solo le indagini degli inquirenti, però, potranno appurare la verità, e cercare un eventuale collegamento tra i due omicidi.

Lascia un commento

Back to Top