HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsVercelli, ucciso dopo una lite dal migliore amico: la vittima è un giovane di 24 anni

Vercelli, ucciso dopo una lite dal migliore amico: la vittima è un giovane di 24 anni

di

Daniel NapolitanoNella notte un giovane di 24 anni, Daniel Napolitano, è stato ucciso dopo una lite scoppiata con un suo amico di 23 anni, studente universitario già noto alle forze dell’ordine. Il tutto è avvenuto a Vercelli, in un palazzo del rione Concordia

Hanno litigato e poco dopo si è consumata la tragedia. Daniel Napolitano, magazziniere ed ex studente alla scuola Don Bosco, dopo la lite, sarebbe scappato per le scale del quarto piano del palazzo, ma, inseguito dal suo migliore amico, sarebbe stato colpito con due coltellate fatali.

Il giovane 23enne che lo ha ucciso, Alessandro R., avrebbe successivamente tentato di disfarsi dell’arma, un coltello, lanciandolo dalla finestra di casa.

A lanciare l’allarme sarebbero stati i vicini di casa, allarmati per aver sentito delle forti urla. All’arrivo della polizia, il giovane è stato fermato e condotto in questura, dove è stato interrogato, mentre l’arma è stata recuperata nel giardino del condominio.

“Quei due si conoscevano da sempre, erano davvero quelli che si definiscono “migliori amici””, hanno raccontato alcuni conoscenti.

Per il momento non è ancora chiara la causa del litigio: secondo alcune indiscrezioni, si ipotizza ad una storia di soldi o a questioni amorose.

Le indagini per l’omicidio di Daniel Napolitano sono in corso, in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Lascia un commento

Back to Top