HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidi in FamigliaVilla di Tirano: suocero uccide la nuora rimasta vedova, a coltellate

Villa di Tirano: suocero uccide la nuora rimasta vedova, a coltellate

di

Enrico Simone Ferrari, operaio 70nne in pensione, residente a Villa di Tirano, ha ucciso a coltellate la nuora Moira Giacomelli, 43 anni, durante una lite; la donna, era rimasta vedova lo scorso dicembre, e da qualche tempo si rifiutava di fare vedere i suoi due figli ai nonni paterni.

Omicidio Moira Giacomelli - delitti.net (2)Il pensionato alcune sere fa aveva notato che la nuora stava caricando in auto effetti personali, oggetti e bagagli, evidente segnale di un trasloco in atto; infatti la donna dopo la morte del marito aveva deciso di cambiare casa e allontanarsi dalla palazzina di via Sonvico dove vivevano anche i suoceri. La donna forse sentiva il bisogno di una nuova vita, per lei e per i figli, una vita serena in un altro luogo.

Ferrari ha affrontato la nuora ed è nato un accesso diverbio, al culmine del quale l’uomo ha accoltellato la poveretta;   Moira è stata colpita più volte con un coltello da cucina. Poi l’anziano si è rifugiato  dalla vicina di casa, e le ha confidato l’atroce azione che aveva commesso, la moglie di Ferrari non si trovava in casa in quel momento.

Enrico Simone Ferrari con gli abiti ancora intrisi del sangue della nuora si è subito costituito recandosi alla caserma del paese; i vicini di casa della famiglia hanno riferito che i rapporti tra suoceri e nuora erano molto tesi, e in alcune occasioni erano intervenuti i servizi sociali.

.

Lascia un commento

Back to Top