HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Misteri ItalianiVincenzo Calcara scrive al Papa: “So qualcosa su Emanuela Orlandi”

Vincenzo Calcara scrive al Papa: “So qualcosa su Emanuela Orlandi”

di

Un pentito di mafia, Vincenzo Calcara ha scritto una lettera a Papa Francesco dove sostiene di possedere un segreto sulla sparizione di Emanuela Orlandi

emanuela-orlandiVincenzo Calcara è un collaboratore di giustiza, un pentito di mafia. Ha fatto parte, come ha sostenuto lui stesso della cosca di Castelvetrano di Trapani. Nei giorni della Settimana Santa ha scritto ed inviato una missiva al pontefice dove ha richiesto un urgente incontro strettamente privato per rivelare alcuni segreti che definisce “importantissimi, improrogabili ed urgenti”.
Tra questi segreti uno riguarderebbe la misteriosa sparizione della cittadina vaticana Emanuela Orlandi avvenuta ormai nel lontano 22 giugno 1983.

Il pentito Vincenzo Calcara ha definito il possibile incontro con Papa Francesco importissimo perchè “deve e può cambiare il corso di certi eventi”.
Negli ultimi tempi moltissime persone si sono avvicinate al caso di Emanuela Orlandi dichiarando di possedere verità sulla sua sorte, ed è per questo che gli inquirenti che hanno in mano la missiva sono molto cauti.

Nella lettera si legge anche che “La verità su questa vicenda è stata tenuta nascosta per anni perché rivelarla sarebbe stato come aprire una scatola e portare alla luce verità così pesanti da mettere seriamente in crisi un sistema che lega il Vaticano alle altre entità deviate”.
Vincenzo Calcara è un fiume in piena ed insieme a sconvolgenti novità sulla Orlandi scrive che di voler rivelare “certi meccanismi perversi all’interno dei vertici istituzionali” nonchè un segreto sul super-latitante Matteo Messina Denaro.

Lascia un commento

Back to Top