HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsYara Gambirasio, Massimo Bossetti al magistrato: “Sono innocente” ed ha fornito una pista alternativa

Yara Gambirasio, Massimo Bossetti al magistrato: “Sono innocente” ed ha fornito una pista alternativa

di

Stamattina l’interrogatorio di Massimo Bosetti che ha ribadito la sua innocenza ed avrebbe fornito elementi che sono ora al vaglio dei magistrati

massimo-bossettiDavanti al pm che lo interrogava Massimo Bosetti avrebbe nuovamente dichiarato la sua innocenza ed avrebbe anche fornito degli elementi, una cosidetta pista alternativa, che ora è all’attenzione degli inquirenti.

A riferire questo particolare sono stati gli avvocati che difendono la posizione del muratore: “Bossetti ha tenuto a chiarire una serie di aspetti relativi a illazioni uscite in queste settimane sulla stampa come per esempio relative all’eccessiva frequentazione di centri estetici. Per il resto possiamo soltanto dire che ha risposto a tutte le domande del pm, ha continuato a dichiararsi innocente e a dimostrarsi determinato nella propria difesa, cosa che ci fornisce uno stimolo in più per andare avanti. Bossetti per noi resta innocente, è il classico uomo tutto casa, famiglia e lavoro. Nel corso dell’interrogatorio ha anche proposto una risposta alternativa rispetto a quella adombrata dalla procura per la presenza delle sue tracce biologiche sugli indumenti di Yara, ma per il momento la questione è protetta da segreto istruttorio. Per il resto confermiamo che chiederemo la ripetizione dell’esame del Dna e aspettiamo la chiusura dell’indagine per conoscere a nostra volta in modo più approfondito le carte della procura”.

Certamente la giornata di oggi rappresenta un ulteriore svolta a questo mistero, e aggiunge nuove tinte di giallo alla vicenda. Sta ora ai magistrati smontare la pista alternativa proposta da Massimo Bosetti.

Lascia un commento

Back to Top