HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsAriano Irpino: sorprende la moglie con un albanese e lo uccide

Ariano Irpino: sorprende la moglie con un albanese e lo uccide

di

Halili Tahi, era un operaio di origini albanesi, residente a Giardinetto, in provincia di Foggia, l’uomo è stato ucciso in un parcheggio nei pressi  del Pip di Camporeale. A togliergli la vita sono state le bastonate e le varie coltellate inferte dal marito della donna con la quale aveva una relazione.

alessandro palermitiL’omicida si chiama Alessandro Palermiti, 52enne di Montaguto; l’uomo ( come riporta nei dettagli Il Messaggero) la notte dell’omicidio si era recato intorno all’una nel piazzale dell’area industriale, dove poco distante sorge un agriturismo dove lavorava la moglie. Insospettito da un nuovo ritardo nel rientrare a casa della consorte, Palermiti ha pensato di verificare di persona se i suoi sospetti, alimentati dalla gelosia, fossero fondati.

Arrivato sul posto ha parcheggiato l’auto, e a piedi si è diretto verso una mercedes, nei pressi della quale sul ciglio della strada ha visto la moglie in compagnia di un uomo; Palermiti ha subito affrontato il rivale, ed è nata un’accesa discussione e una colluttazione, il marito infuriato ha poi brandito un bastone e in seguito ha estratto anche un coltello con il quale ha colpito l’albanese al petto e allo stomaco;  quattro coltellate in tutto, ma una è stata fatale al rivale.

Palermiti in stato di agitazione è fuggito in auto, ma una pattuglia del Nucleo Operativo dei carabinieri ha notato il veicolo che andava a forte velocità, i carabinieri hanno quindi dato il via a un inseguimento; l’uomo è stato poi bloccato, ancora sporco di sangue, con la moglie accanto sconvolta, e piangente.

Alessandro Palermiti è stato dichiarato in arresto per omicidio, e condotto al carcere di Ariano. L’avvocato Giovanni Pratola difensore del marito geloso ha dichiarato: «La vicenda è molto delicata, è necessario valutare se prima dell’accoltellamento ci sia stata una colluttazione, e se quindi il mio assistito abbia reagito». Oggi la convalida dell’arresto da parte del gip, oltre all’autopsia sul corpo di Halili Tahi,  trasportato all’obitorio dell’ospedale di Ariano Irpino.

Lascia un commento

Back to Top