HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsCaso Fortuna Loffredo: Raimondo Caputo tenta il suicidio. Ha ingerito una lametta

Caso Fortuna Loffredo: Raimondo Caputo tenta il suicidio. Ha ingerito una lametta

di

Raimondo Caputo è detenuto in carcere con l’accusa di aver ucciso Fortuna Loffredo. La piccola di 6 anni venne trovata morta sul selciato dei palazzi di Parco Verde, a Caivano, due anni fa. L’uomo avrebbe anche abusato della vittima, violenze che andavano avanti da molto tempo. Ieri mattina, nel carcere di Poggioreale, Titò ha tentato il suicidio.

raimondo caputoRaimondo Caputo non regge più? Ieri mattina mentre era nella sua cella, il 44enne ha deciso di farla finita. Titò, così come lo chiamano tutti, è detenuto nel carcere di Poggioreale. Prima dei colloqui con i parenti ha preso una lametta che aveva nascosto nella suola delle scarpe e l’ha ingoiata. Raimondo Caputo è in cella dallo scorso 29 aprile. Sicuramente si tratta di un atto dimostrativo, perché il detenuto e la direzione del carcere hanno sollecitato il trasferimento presso un’altra casa circondariale.

Subito dopo il tentato suicidio, Raimondo Caputo è stato soccorso e, secondo quanto si apprende, non è in pericolo di vita. Anche Marianna Fabozzi, la sua compagna e madre della migliore amica di Fortuna Loffredo, lo scorso 19 maggio, aveva tentato il suicidio impiccandosi con un lenzuolo. Secondo il legale dei nonni e del papà di Fortuna Loffredo, vi potrebbero essere tre motivi che hanno spinto la donna al tentato suicidio, ovvero autolesionismo, paura che il compagno cesa e infine una tattica per giocarsi la carta dell’incapacità di intendere e volere.

Raimondo Caputo era già detenuto in carcere quando è stato raggiunto dal nuovo avviso di garanzia. L’uomo è accusato di abusi sessuali sulla figlia di 3 anni. La Fabozzi invece aveva violato gli arresti domiciliari. Per lei invece l’accusa è di concorso in abusi sessuali in quanto non aveva mai denunciato le violenze. Attualmente è indagata per la morte di Antonio Giglio, il bamino di 3 anni, morto in circostanze simili a quelle di Fortuna Loffredo nel 2013. Antonio

Fonte: Napoli Fanpage

Lascia un commento

Back to Top