HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsCaso Mario Bozzoli: nella caserma dove ci sono i sacchi arrivano i migranti. Indagini chiuse?
mario bozzoli_scomparso

Caso Mario Bozzoli: nella caserma dove ci sono i sacchi arrivano i migranti. Indagini chiuse?

di

Il 13 novembre scadono i termini per decidere se il caso di Mario Bozzoli deve essere archiviato o se le indagini possono proseguire. Si continuano ad analizzare le scorie, ma la caserma dove sono ubicati i sacchi deve essere sgomberata per fare spazio ai profughi.

mario bozzoli_scomparsoMario Bozzoli è scomparso l’8 ottobre del 2015. L’uomo non è mai uscito dalla fonderia di cui era titolare insieme al fratello Adelio, ma servono delle prove. Vi sono circa 300 sacchi di scorie accatastati nella caserma Montebello di Milano oggetto di analisi da mesi. In Procura si attendono i risultati perché il prossimo 13 novembre 2016 scadono i termini per decidere sull’archiviazione o sulla proroga delle indagini. L’anatomopatologa Cristina Cattaneo continua a lavorare senza sosta e il suo lavoro è molto prezioso perché l’esperta deve cercare tracce biologiche riconducibili in qualche modo all’imprenditore scomparso.

La Procura ha indagato per omicidio e sottrazione di cadavere i nipoti di Mario Bozzoli, Alex e Giacomo Bozzoli, e due operai della fonderia, Oscar Maggi e Abu. Chi ha ucciso l’uomo potrebbe essersi sbarazzato del cadavere gettandolo nei forni ma le temperature elevate potrebbero aver distrutto qualsiasi prova. Purtroppo vi sono molti altri ostacoli alle indagini, la caserma Montebello infatti deve essere sgomberata entro il 31 ottobre per accogliere i migranti rimasti vittima del naufragio del barcone nel Canale di Sicilia lo scorso anno.

Dove saranno traslocati i sacchi con le scorie? Il trasporto potrebbe danneggiarli a tal punto da compromettere le indagini? Intanto nei prossimi giorni si conosceranno i dettagli sulla nuova perizia disposta dai consulenti della famiglia di Giuseppe Ghirardini, uno degli operai della fonderia trovato morto in circostanze misteriose. L’uomo si è suicidato, ma vi sono delle prove che attestano che è stato ucciso. La scomparsa di Mario Bozzoli è collegata alla morte di Giuseppe Ghirardini, ma si tratta solo di sospetti.

Lascia un commento

Back to Top