HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseMilena Bianchi: la madre rivela una verità scomoda che getta ombre sul caso
milena bianchi

Milena Bianchi: la madre rivela una verità scomoda che getta ombre sul caso

di

Milena Bianchi era una ragazza di 21 anni che si era trasferita in Tunisia per motivi di studio ma nel novembre del 1995 venne uccisa. Nell’ultima puntata di “Chi l’ha visto? Le storie” la madre, Gilda Bianchi ha rivelato una scomoda verità che potrebbe far riaprire il caso.

milena bianchiGilda Bianchi non ha mai creduto a quello che le hanno raccontato sulla morte di sua figlia, Milena Bianchi. Ora che non c’è più il regime ha deciso di raccontare la sua verità: Milena era vergine ed era stata rapita per essere offerta al fratello del presidente Ben Ali. La ragazza si era trasferita in Tunisia per motivi di studio ma è scomparsa nel nulla. Del caso si occupò anche il ministro degli esteri Lamberto Dini, ma il corpo senza vita di Milena Bianchi venne ritrovato 16 mesi dopo la scomparsa a Nabeul. L’ultima volta che Milena è stata vista era il 23 novembre del 1995 e da 20 anni, mamma Gilda combatte per conoscere la verità. La donna ha fatto di tutto per riaverla viva, il nonno aveva anche intenzione di trattare con i servizi segreti tunisini pagando un riscatto di 1 milione di vecchie lire. Gilda Bianchi si è improvvisata investigatore privato ed è andata lei stessa in Tunisia per parlare con le persone coinvolte nel caso. Parte delle informazioni che ha raccolto sono state rese note nell’ultima puntata di “Chi l’ha visto? Le storie” andata in onda mercoledì 26 agosto.

Gilda Bianchi ha detto che l’assassino di sua figlia non è il ragazzo tunisino che ha confessato. Purtroppo le mancano le prove per dimostrarlo perché potrebbe mettere in pericolo la vita di altre persone che hanno avuto il coraggio di testimoniare. Milena Bianchi non è stata portata a casa dal Mounir Taid Ben che respinto l’avrebbe colpita e poi soffocata e sepolta. Inoltre la ragazza non è morta il giorno della sparizione. Qualcuno aveva minacciato Mounir e la sua famiglia.

Secondo fonti attendibili Milena era stata venduta al fratello di Ben Ali perché vergine. Ma l’uomo è sparito nel nulla o forse è stato ucciso. A quanto pare aveva avuto problemi con la giustizia ma era sempre alla ricerca di donne straniere. Gilda non è certa che sia stato lui ad uccidere sua figlia Milena Bianchi, forse la ragazza ha reagito al suo rapitore ed è successo altro. Ma questo non ha importanza per Gilda perché nel suo cuore spera ancora che venga fuori la verità.

Lascia un commento

Back to Top