HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Monni-Masala: minacciato di morte il testimone

Omicidio Monni-Masala: minacciato di morte il testimone

di

Omicidio Monni-Masala: c’è un super-testimone nella terribile vicenda del massacro dei due giovani ragazzi di Orune, due feroci esecuzioni nate da una banale lite in un locale; intemperanze giovanili punite in modo crudele ed efferato.

Monni-Masala (1)Questo testimone, un trentenne residente ad Ozieri  ha reso noto al giudice di avere visto Alberto Cubeddu, arrestato insieme al cugino Paolo Enrico Pinna,  mentre dava fuoco all’auto di Stefano Masala. Per questa dichiarazione  ha ricevuto una pesantissima minaccia; un invito esplicito a tenere ben chiusa la bocca.

Il monito perentorio e inquietante è stato recapitato al testimone via telefono e tramite il fratello del ragazzo che si è sentito minacciare da un personaggio che non ha badato troppo a celarsi; infatti il numero dal quale è partita la chiamata è stato subito identificato e registrato dai carabinieri del comando provinciale di Nuoro che insieme ai militari  di Sassari sono risaliti all’autore della telefonata intimidatoria. I carabinieri si sono già recati a casa dell’individuo per chiedere spiegazioni su un tale comportamento nei confronti del testimone. Il caso si fa sempre più torbido.

Fonte: lanuovasardegna.gelocal.it

Lascia un commento

Back to Top