HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiFemminicidioNewsOmicidio Sara Di Pietrantonio – esiti dell’autopsia: strangolata prima di essere bruciata

Omicidio Sara Di Pietrantonio – esiti dell’autopsia: strangolata prima di essere bruciata

di

Sara Di Pietrantonio era già morta quando l’ex fidanzato Vincenzo Paduano le ha dato fuoco.

Sara Di Pietrantonio carbonizzata - delitti.net giusy 29 maggio h. 16.43 (1)Gli esami effettuati sulla salma, sia esternamente che ai polmoni e al sangue hanno confermato la prima dichiarazione degli esperti e cioè che la ragazza è stata prima strangolata e poi il suo assassino l’ha cosparsa di alcol ( o benzina, non è ancora chiaro) e le ha dato fuoco.

Gli esami sono stati eseguiti, dal medico legale Giorgio Bolino, dal radiologo Carlo Catalano e dal tossicologo Giulio Mannocchi. Gli accurati esami eseguiti hanno accertato in maniera definitiva che la dinamica dell’omicidio si è svolta in un preciso ordine cronologico: Sara è stata aggredita, tramortita, strangolata e bruciata.

Il fascicolo con risultati degli accertamenti autoptici è stato inviato ai magistrati della Procura di Roma; quindi nella giornata di oggi  il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il sostituto Maria Gabriella Fazi hanno firmato il nulla osta per la restituzione del corpo di Sara ai suoi famigliari che potranno cosi disporre le esequie.

VIDEO delle telecamere di sicurezza di via della Magliana 29/05/2016 gli ultimi istanti di Sara

Fonte Video il Tempo.it

Lascia un commento

Back to Top