HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPino Lama morto suicida in carcere: aveva tentato di uccidere la ex
Pino Lama morto suicida in carcere: aveva tentato di uccidere la ex

Pino Lama morto suicida in carcere: aveva tentato di uccidere la ex

di

Si vantò su Facebook di non essere riuscito ad uccidere la sua ex, Pino Lama è morto suicida in carcere. È successo nel tarantino, a Marina di Ginosa. Agli inquirenti disse che la frase era riferita al presunto tentativo di suicidio.

Pino Lama morto suicida in carcere: aveva tentato di uccidere la exPino Lama, il 59enne di Castellaneta Marina che tentò di uccidere la sua ex e scrisse su Facebook Purtroppo non ci sono riuscito”, è morto suicida in carcere. L’uomo era stato arrestato a dicembre con l’accusa di tentato omicidio nei confronti della compagna, Cristina Bruno, un’imprenditrice agricola di 51 anni. I fatti si erano verificati a Ginosa Marina dopo l’ennesima lite in seguito all’interruzione della loro storia. La donna era stata raggiunta da un proiettile che l’aveva colpita all’addome riportando ferite giudicate guaribili. Lei stessa aveva denunciato l’aggressione.

Questa storia era rimbalzata agli onori della cronaca proprio per quel post scritto da Pino Lama. Dopo l’arresto l’uomo aveva cercato di giustificarsi che quella frase era sopraggiunta in seguito al tentativo di uccidersi davanti agli occhi della donna. Proprio lei, nel tentativo di disarmarlo, avrebbe fatto partire il colpo accidentalmente. La ricostruzione non aveva mai convinto i magistrati tanto che per Pino Lama si erano aperte le porte del carcere. In seguito ad ulteriori accertamenti si era scoperto che la donna era stata colpita con il calcio della pistola alla testa ed era riuscita a sfuggire a Lama chiedendo aiuto. Da elettricista anonimo, Pino era diventato un personaggio preso di mira dai social, sotto il suo post molti i commenti ironici e di solidarietà. Poi l’epilogo. Sopraffatto dai suoi ‘mostri’, l’uomo ha deciso di uccidersi.

Lascia un commento

Back to Top